MENU'
LA SEZIONE

 

 

U.N.V.S. BARI

 

SEZIONE "FRANCESCO MARTINO" 

ARTICOLO - Bellissimo evento con il nostro patrocinio ai ''Cavalieri del Mare''

In kayak sul regno delle sirene, fra Tremiti e Gargano

 

"Nessuno sa con precisione dove sia il regno delle sirene. Tutti però dicono che si trova tra le Tremiti e la costa Garganica, dove il mare racconta storie d’Amore incredibili, come quella degli amanti Pizzomunno e Cristalda, che ogni cento anni, rivivono e si ritrovano davanti allo stesso scoglio dove trascorsero la loro ultima notte d’amore...". Organizzato dall’Associazione “Cavalieri del Mare” di Bari, nelle giornate del 9 e 10 settembre ha avuto luogo il raduno nazionale di Kayak da mare denominato “Dove il Mare fa l’Amore con la terra”. L’evento rientra negli obiettivi dell’associazione finalizzato alla promozione del territorio e dell’attività sportiva in Puglia, attraverso l’uso del kayak da mare. Venticinque gli iscritti provenienti dalla Puglia (Bari, Monopoli, Gallipoli, Lecce), dalle Marche, dal Lazio, dall’Umbria e dalla Campania.

Sabato 9 settembre alle 9,30 il gruppo si è mosso dal Camping Baia e Cala di Campi – località Campi-Vieste, scelto come base del raduno, in direzione Vignanotica. Le condizioni meteo hanno consentito di visitare le bellissime grotte e le baie della costa verso Mattinata; come la grotta Sfondata Piccola, la Cala di Porto Greco, le spiagge di Pugnochiuso, la Baia della Pergola, le grotte di Chiancaliscia con arrivo alla Spiaggia di Vignanotica dove i kayaker hanno sostato per una bagno refrigerante e un veloce spuntino. Alle 15 il gruppo è ripartito per far rientro al Campeggio.

Domenica 10 il gruppo, dopo un meritato riposo, si è ritrovato alle 9,30 presso l’alaggio del campeggio dove compatto si mosso in direzione Vieste. Sospinti da un leggero vento e un piacevole dondolio i canoisti hanno visitato la grotta Sfondata - grande leggendario approdo di Diomede - a seguire doppiando la Testa del Gargano, la grotta della Campana, Baia San Felice, piccolo fiordo dominato dal maestoso Architiello, gli isolotti di Porto Nuovo all'inizio del lungo litorale sabbioso che arriva fino a Vieste e termina proprio ai piedi dei famoso monolite detto “Pizzomunno”. Alle 13 procedendo in senso opposto il gruppo ha sostato presso la spiaggia del Gattarella con colazione al sacco e rientro alla base per le ore 16. L’evento patrocinato dall’Associazione “Sottocosta” dalla Federazione Italiana Canoa Turistica, dalla U.I.S.P., dall’U.N.V.S. Sezione “F. Martino” di Bari è stato dedicato all’Ing. Salvatore Casilli, uno dei padri fondatori dei Cavalieri del Mare, prematuramente scomparso.


Home Page
LINKS UTILI
Test banner
U.N.V.S. - Via Madonna della Rena n. 6 - 70123 Bari - C.F. 93290020721 - Tel. 080.5363660 - unvsbari@libero.it